martedì 26 febbraio 2008

Il progetto: chi sono oggi le donne under 45?

Negli ultimi tempi si parla spesso del complesso ruolo delle donne nella società (in famiglia, nel lavoro, nella vita sociale).
Attualissimo il dibattito su temi "femminili" come la legge 194, le quote rosa in politica, il pay gap nel mondo del lavoro..
Anche la ricerca economica si sta focalizzando sull’accresciuto ruolo delle donne all’esterno della famiglia (nella creazione di benessere, con riflessi positivi sulla situazione demografica) tanto da creare un interessante neologismo: la womenomics.

La maggior parte degli interventi sull’argomento è però spesso di donne che appartengono alla generazione precedente alla nostra. Quella che ha portato avanti la battaglia del femminismo con autonomia e originalità ma nelle cui rivendicazioni - spesso ancora oggi arrabbiate- , non so siete d’accordo con me, io mi ci ritrovo poco..

Avete voglia di partecipare a una conversazione online per mettere a fuoco come siamo (stile di vita, rapporti privati, famiglia, formazione, professione, carriera, rapporto con la tecnologia, vita sociale, hobby, ect..) e capire poi che cosa possiamo fare per portare avanti il testimone?

La presa di coscienza di dove si è è il primo passo per capire dove andare…

2 commenti:

sintrozzi@libero.it ha detto...

francesca,
brava, il tema è interessante e ci coinvolge in tante.
c'è una buona notizia, in mezzo a varie amare considerazoni: emma marcegaglia (anni 42) prenderà il posto di luca cordero di montezemolo. una donna, diamine, una donna!
la festeggerei come una piccola vittoria!
s

simona g ha detto...

Complimenti per questa nuova iniziativa che ci fa sentire parte di una generazione, di un gruppo, di un qualcosa dai confini - escluso l'aspetto anagrafico - non bene definiti, ahimé.
Facciamo di tutto, siamo schegge impazzite, ma fatichiamo a trovarci, a condividere,a sentirci affini.
Che sia l'influenza dell'Egoismo regnante? Oggi vedo un po' tutto nero ma mi associo al brindisi virtuale per la Marcegaglia di Silvia.
Vi giro lettura idonea alla riflessione. Non riguarda specificamente le 45 enni ma possiamo ragionarci intorno.
"Italiani, che cosa ci unisce? Forse Giacomo Leopardi"
...

http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/Tempo%20libero%20e%20Cultura/2008/02/massarenti-cosa-ci-unisce.shtml?uuid=39a11128-e226-11dc-b74b-00000e251029&DocRulesView=Libero